Istituto di Storia Contemporanea

Il chiostro di Santo Spirito Il chiostro di Santo Spirito Cassiano Boari

L'Istituto di Storia Contemporanea è nato nel 1973 per impegno del Comune e della Provincia di Ferrara come Istituto di Storia Contemporanea del Movimento Operaio e Contadino - Centro Don Minzoni. Il proposito era quello di dare alla città e alla provincia un'organizzazione in grado di soddisfare la sempre più diffusa domanda di storia contemporanea che proveniva dal mondo delle giovani generazioni, oltre che di affinare ulteriormente la qualità della ricerca storica.

I fini scientifici e civili dell'Istituto sono la promozione della conoscenza critica e la divulgazione della storia. Alla base c'è la volontà di consentire alle formazioni storico-politiche cattoliche e laiche di studiarsi, di conoscersi a vicenda per superare preconcetti, luoghi comuni e artificiose incompatibilità.

Oltre a mostre di arte contemporanea, realizzazione di video storico-didattici, presentazioni di libri e conferenze, consulenze per tesi di laurea e ricerche, sono numerose le attività dell'Istituto, dove è attivo dal 1989 un "Laboratorio di Didattica della Storia", con lo scopo di fornire agli insegnanti delle scuole ferraresi gli strumenti metodologici indispensabili per acquisire i più aggiornati modelli di approccio alle tematiche della ricerca e dell'insegnamento delle discipline storiche. In particolare i compiti assegnati al Laboratorio sono:

- raccogliere, ordinare, catalogare, elaborare materiali documentari e audiovisivi necessari per individuare percorsi e strategie didattiche che consentano di affrontare i "nodi" principali della storiografia italiana e internazionale;

- organizzare seminari e stages sul lavoro dello storico oggi e sulla metodologia-didattica dell'insegnamento della storia, destinati principalmente alla formazione e all'aggiornamento degli insegnanti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado;

- promuovere, in stretto collegamento con gli insegnanti, ricerca e sperimentazioni sull'insegnamento e sull'apprendimento della storia nelle scuole di ogni ordine e grado della provincia di Ferrara.

Diretto dal prof. Angelo Varni, docente dell'Università di Bologna, e coordinato dalla prof.ssa Anna Maria Quarzi, il Laboratorio si avvale della consulenza e della collaborazione di storici, pedagogisti e di esperti della didattica. Negli anni scolastici dal 1989 al 2003 sono stati organizzati diversi corsi di aggiornamento, incontri e seminari in collaborazione con il Provveditorato agli Studi di Ferrara e con il Centro Didattica Beni Culturali del Comune di Ferrara.

La biblioteca offre la consultazione e il prestito di circa 14.000 volumi. Fornisce un aggiornato punto di riferimento per lo studio della politica, dell'economia e della società in ambito contemporaneo. L'emeroteca conta un assortimento di 20 riviste in corso.

Sono aperti al pubblico (consultazione su prenotazione) l'archivio storico della Camera del lavoro territoriale di Ferrara e l'archivio storico del Partito comunista italiano di Ferrara.

Istituto di Storia Contemporanea - vicolo Santo Spirito, 11 - 44121 Ferrara
Telefono e fax: 0532/207343 - email: isco.ferrara@gmail.com - sito: http://www.isco-ferrara.com/ - Privacy & Cookies